Venerdì 4 dicembre

Verbo della settimana: SPERARE

VENERdì 4 DICEMBRE

Is 29,17-19

«Certo, ancora un po'
e il Libano si cambierà in un frutteto
e il frutteto sarà considerato una selva.
Udranno in quel giorno i sordi le parole del libro;
liberati dall'oscurità e dalle tenebre,
gli occhi dei ciechi vedranno.
Gli umili si rallegreranno di nuovo nel Signore,
i più poveri gioiranno nel Santo d'Israele.

 

Mt 9, 27-31

In quel tempo, mentre Gesù si allontanava, due ciechi lo seguirono gridando: «Figlio di Davide, abbi pietà di noi!».
Entrato in casa, i ciechi gli si avvicinarono e Gesù disse loro: «Credete che io possa fare questo?». Gli risposero: «Sì, o Signore!».
Allora toccò loro gli occhi e disse: «Avvenga per voi secondo la vostra fede». E si aprirono loro gli occhi.
Quindi Gesù li ammonì dicendo: «Badate che nessuno lo sappia!». Ma essi, appena usciti, ne diffusero la notizia in tutta quella regione.

 

 

 

 

 

COMMENTO DI DON GIOVANNI NICOLINI

 

Questo male terribile che lascia le persone nell’oscurità; e quindi anche la luce, il miracolo, il regalo, che viene chiesto al Signore di fronte a questo male, è di grandezza enorme. Non coinvolge solamente la vista delle cose esterne, ma quando, come per questi uomini, la cecità è presente e magari pressante fin dalla nascita, essa accompagna ogni aspetto della vita. Queste sono persone che non hanno mai avuto il dono e la gioia di vedere. Questo, anche dal punto di vista della fede, è di straordinaria importanza. Noi tutti che eravamo, rispetto alla fede, dei ciechi, siamo stati portati alla luce; e ancora certamente ci vediamo molto poco. La salvezza di Dio è intrecciata con questo dono della luce: e anche noi in questo momento, per tanti motivi della nostra vita, tante cose non le vediamo. Il miracolo allora è di assoluta attualità, non solo per chi è cieco per un’infermità, ma per tutti. Anche noi oggi siamo partecipi di questo bisogno di luce, di questa richiesta a Gesù, e anche della luce che viene promessa e attuata da lui.

PAROLE DI CANTAUTORE

Sam Cooke - A change is gonna come

I was born by the river
in a little tent, and o
just like that river
I’ve been running ever since

It’s been a long long time coming, but I know
a change is gonna come, oh yes it will

It’s been too hard living
but I’m afraid to die
‘cause I don’t know what’s up there
beyond the sky

It’s been a long time coming, but I know
a change is gonna come, oh yes it will

I go to the movie and I go downtown
somebody keep tellin me
don’t hang around

It’s been a long time coming, but I know
a change is gonna come, oh yes it will

Then I go to my brother
and I say brother help me please
but he wind up knocking me
back down on my knees

There have been times that I thought
I couldn’t last for long
but now I think I’m able to carry on

It’s been a long time, but I know
a change is gonna come, oh yes it will.

Sono nato sul fiume in una piccola tenda
oh, proprio quel fiume che da allora sto percorrendo
ed è passato tanto di quel tempo
ma so che ci sarà un cambiamento, sì che ci sarà

La vita è stata durissima
ma ho paura di morire
perché non so che c’è lassù oltre il cielo

Ed è passato tanto, tanto di quel tempo
ma so che ci sarà un cambiamento, sì che ci sarà

Vado al cinema e qualche volta in centro,
qualcuno mi dice di non stare a gironzolare

Ed è passato tanto, tanto di quel tempo
ma so che ci sarà un cambiamento, sì che ci sarà

Poi vado da mio fratello
e gli dico: Fratello, aiutami, ti prego
ma lui finisce soltanto
per mettermi ancor più in ginocchio

In alcuni momenti ho pensato
che non ce l’avrei fatta a lungo
ma ora penso di poter resistere
ed è passato tanto, ma tanto di quel tempo
ma so che ci sarà un cambiamento, sì che ci sarà

2021 al lavoro: grazie!

2021 al lavoro: grazie!

Lascia la recensione
Con il vostro sostegno finanzieremo 11 borse lavoro
Leggi di più

"I dimenticati di Lipa": Gigi Riva racconta l'emergenza in Bosnia

Lascia la recensione
Giovedì 21 gennaio alle 20:30 l'evento online organizzato da Rete della Pac
Leggi di più
TOWARDS 2023: Giorgio Gori e Emilio Del Bono in dialogo

«Towards 2023»: Giorgio Gori e Emilio Del Bono in dialogo

Lascia la recensione
Rivedi l'incontro online di venerdì 15 gennaio
Data
15 Gennaio 2021
Ora di inizio
18:30
Leggi di più
Servizio Civile Universale, il bando2021

Servizio Civile Universale: il bando per il 2021

Lascia la recensione
Quest’anno le Acli Provinciali di Bergamo hanno a diposizione 4 posti per 3
Leggi di più
Pubblicato

Pubblicato "Il mondo che verrà", il dossier ISPI

Lascia la recensione
Le 10 domande per il 2021
Leggi di più
e Acli di Bergamo ricercano un coordinatore/una coordinatrice per lo sviluppo della rassegna Molte Fedi sotto lo stesso cielo

Le Acli di Bergamo cercano un coordinatore per la rassegna culturale Molte Fedi sotto lo stesso cielo

Lascia la recensione
Inoltra la tua candidatura
Leggi di più