Occhi aperti

OCCHI APERTI

 

Partecipa anche tu a OCCHI APERTI, il percorso nato dal primo laboratorio di co-progettazione culturale di Molte Fedi!

La proposta prevede due appuntamenti, previsti tra maggio e giugno, progettati e realizzati da un gruppo di giovani volontari under 30 che in questi ultimi mesi hanno deciso di mettersi in gioco per immaginare e costruire insieme modi innovativi di fare cultura a Bergamo.

Tematiche di stretta attualità e ospiti competenti in un format innovativo, che vuole offrire a giovani (e non solo!) l'opportunità di confrontarsi in modo più informale con i relatori e di cenare insieme al termine dell'incontro.


Per questo motivo, la priorità nell'iscrizione alle cene sarà data ai giovani fino ai 32 anni, che avranno in regalo la tessera ACLI Giovani 2023!

 

PROGRAMMA

 
GIO 25/05
 h 18.30

Chiara VOLPATO 
docente di psicologia sociale presso UniBicocca
Alessandro SAHEBI giornalista e attivista

 

Disuguaglianze. Come nascono e come si combattono

Dormitorio Galgario - via del Galgario 1, Bergamo

A seguire, cena con i relatori presso Pit’sa

 

in collaborazione con Young Caritas



GIO 08/06 h 18.30


Davide GALLIANI docente di diritto pubblico presso UniMi

 

Massima pena. Il senso del carcere 

Villaggio dello Sport - via Tommaso Grossi 40, Bergamo

A seguire, cena con il relatore presso Bombonera Social Pub

 

> in collaborazione con Associazione Carcere e Territorio e Progetto RIeduchiamoci

Il confronto tra i candidati sindaco

Il confronto tra i candidati sindaco

Mercoledì 5 giugno alle ore 20.45 presso l'auditorium del Mascheroni
Legami di carta

Legami di carta

Creiamo insieme legami di penna tra giovani studenti e over65
Unione Europea: presente e futuro

Unione Europea: presente e futuro

Guarda le foto e ascolta l'audio
Nando Pagnoncelli analizza le opinioni degli italiani sull'Europa

Nando Pagnoncelli analizza le opinioni degli italiani sull'Europa

Rivedi l'appuntamento di sabato 18 maggio alle ore 16.00 presso il Mutuo So...
Fare l’Europa, fare la pace

Fare l’Europa, fare la pace

Vedi le foto e ascolta l'intervento di Jahier