L’Incontro degli Incontri: esperienze di giustizia riparativa

Data

22 Settembre 2022

Ora di inizio

21.00

L’Alta Scuola “Federico Stella” sulla Giustizia Penale è lieta di invitarLa a due dialoghi riparativi con l’Incontro degli Incontri, che avranno luogo a Milano, in Università Cattolica, il 30 settembre e il 1° ottobre 2022.

 

L’Incontro degli Incontri è una iniziativa spontanea che, dal 2019, riunisce persone provenienti da Belgio, Germania, Irlanda del Nord, Inghilterra, Scozia, Israele e Palestina, Italia e Paesi Baschi, accomunate dalla partecipazione a dialoghi riparativi dopo atti di violenza politica ed estremismo violento.

 

Lingue dei dialoghi: italiano, inglese, spagnolo con traduzione simultanea. La traduzione simultanea verrà seguita dal proprio smartphone: sono necessari auricolari o cuffie.

 

I dialoghi si svolgono nel rispetto dei principi di giustizia riparativa.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti previa iscrizione obbligatoria online ai link apposti in calce, distinti per ciascun evento.

 

30 settembre 2022, ore 16.30-19.30

Aula Barelli, via Sant’Agnese 2, Milano

PROVE DI FUTURO OLTRE LA VIOLENZA

Giovani generazioni in dialogo con l’Incontro degli Incontri

Iscrizione obbligatoria online a questo link

 

1° ottobre 2022, ore 16.30-19.30

Aula Gemelli, largo Gemelli 1, Milano

DISARMANDO IL DOLORE

Community circle con la cittadinanza

Iscrizione obbligatoria online a questo link

L'evento «The Economy of Francesco»

L'evento «The Economy of Francesco»

Insieme da tutto il mondo per deporre i semi di un futuro diverso
L'inaugurazione della nuova sede a Lovere

L'inaugurazione della nuova sede a Lovere

Sabato 15 ottobre dalle ore 16.30
L'apertura della nuova sede di Caravaggio

L'apertura della nuova sede di Caravaggio

Vedi le foto dell'inaugurazione
Patrick Zaki in diretta streaming a Molte Fedi

Patrick Zaki in diretta streaming a Molte Fedi

Rivedi la diretta
Il comunicato delle Acli bresciane

Il comunicato delle Acli bresciane

Il sostegno delle Acli di Bergamo a don Fabio Corazzina