Sportelli Acli Rete Lavoro

Gli sportelli Acli Rete Lavoro operano sul territorio provinciale e costituiscono un ente di politica attiva per il lavoro. La loro finalità è di fornire un supporto sotto il profilo umano, informativo e di accompagnamento nella ricerca occupazionale.

L'accesso agli sportelli è libero e gratuito, ed è possibile contattare i volontari tramite mail, telefono o recandosi direttamente presso le sedi negli orari di apertura.

Contattaci al numero 3755567816 nei seguenti orari:

  • mar 9.30 - 12.45
  • gio 14.30 - 17.00


Gli sportelli Acli Rete Lavoro oggi presenti sul territorio bergamasco:

Bergamo, Almenno San Salvatore, Bariano, Boltiere, Caravaggio, Ciserano, Cologno al Serio, Mozzo, Nembro, Sarnico e Villa d'Almè.

Da settembre: Bonate Sotto


2022 al lavoro: nessuno resti in fuorigioco!

 

 

L'iniziativa che le Acli di Bergamo lanciano con l'obiettivo di attivare interventi di borsa lavoro, a sostegno di chi sta ai margini del mercato lavorativo. L’esperienza maturata all’interno degli Sportelli Acli Rete Lavoro interroga continuamente l’Associazione, ponendola in uno stato di preoccupazione nei confronti di chi incontra barriere linguistiche, di conciliazione casa-lavoro, o semplicemente dovute al proprio CV scarno, all'ingresso del mercato del lavoro.

 

Cosa sono le borse lavoro?

 

Inserimenti - tramite tirocinio attivato da Fondazione Enaip Lombardia - volti a sostenere economicamente e formare persone in difficoltà a livello occupazionale. Le borse lavoro hanno una durata che varia dai 3 ai 6 mesi e vengono erogate presso aziende e cooperative del territorio, con l’obiettivo di incrementare l’occupabilità dei soggetti inseriti. Oltre ad un sostegno economico, i destinatari sono formati e accompagnati dai nostri operatori in attività di tutoraggio e monitoraggio degli obiettivi prefissati.

 

A chi sono rivolte?

 

Si rivolgono a persone ai margini del mercato del lavoro. Le segnalazioni arrivano dagli sportelli Acli Rete Lavoro, operativi sul territorio provinciale. In alternativa dai circoli Acli e dagli enti ospitanti o finanziatori del progetto. Non vi sono discriminazioni di età, genere o di nazionalità.

 

0

BORSE LAVORO ATTIVATE

0

PARTNER COINVOLTI

0

(€) DONAZIONI RACCOLTE

0

(€) FINANZIAMENTI GIÀ EROGATI

 


il corso in persico marine e il lancio del reddito di formazione

 

 

Lunedì 27 giugno 2022 è partito il corso per operatori meccanici in Persico Marine srl promosso da Acli Rete Lavoro, Comune di Nembro ed Enaip Bergamo. 17 corsisti, di cui 10 residenti a Nembro, svolgeranno 64 ore di formazione mensili in azienda guidati da alcuni docenti di Enaip Bergamo e da alcuni lavoratori specializzati dell’impresa celebre in tutto il mondo per i suoi scafi ed i suoi yacht. 


A sostegno del progetto e dei suoi beneficiari, i partecipanti del corso - che è gratuito - ricevono un reddito di formazione. L’importo è pari a 250€ e viene riconosciuto in relazione all’effettiva partecipazione al corso. L’obiettivo è quello di promuovere una “nuova cultura laburista”, che intenda remunerare non solo la forza lavoro già occupata, ma anche quella impegnata in percorsi di formazioni professionalizzanti, finalizzati all’ingresso o al reintegro nel mercato del lavoro.

 

Clicca qui per approfondire

Qui è disponibile l'intervista di Roberto Cesa a Bergamo TV.

Puoi contribuire anche tu con una donazione al seguente IBAN:

 

Intestatario: ACLI Sede Provinciale di Bergamo

IT12 H 05034 11121 000000043535