Via possibile per la svolta eco-integrale. Tre problemi e tre soluzioni

di Leonardo Becchetti | Mercoledì 29 settembre

 

 

 

 

Avvenire

 

 

 

 

Tre immagini ci aiutano a descrivere alcune caratteristiche delle difficoltà che stiamo vivendo nel risolvere i problemi del sistema economico globale e quelli del nostro territorio che sono inevitabilmente collegati ai primi.

 

La prima. C’è una stanza dove ci sono nove persone con idee chiare e disposte al dialogo e una, diciamo, con un po’ meno buona disposizione e ben dell’intelletto. Nel 'mondo di prima' quella persona la conoscevano solo a casa sua e gli volevano comunque bene, in quello di oggi, dei social media, si è impossessata di un megafono e monopolizza l’attenzione di tutti un po’ come certi bambini piccoli quando hanno l’occasione di mettersi al centro dell’attenzione.

 

La seconda. C’è un paziente che chiede continuamente al medico se ci sono ricette per risolvere il suo problema perché il male che lo affligge non gli dà tregua. Il medico, a un certo punto, si spazientisce e sbotta: 'La ricetta gliel’ho scritta da tempo e continuo a riscriverla, ma se lei non prende la medicina, non possiamo fare nessun passo avanti!'.

 

 

 

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

 

 

 

 

 

Ebrei e cristiani: una storia complicata

Ebrei e cristiani: una storia complicata

E' uscita la seconda puntata de L'Astrolabio, il podcast di Molte Fedi. Asc...
Pubblicato

Pubblicato "Il mondo che verrà", il dossier ISPI

Le 10 domande per il 2021
Auguri di Natale in streaming

Auguri di Natale in streaming

Rivedi l'appuntamento con Daniele Rocchetti e Don Cristiano Re
E venne un uomo, meditazioni per i tempi di Avvento e di Natale

E venne un uomo, meditazioni per i tempi di Avvento e di Natale

Disponibile il libro scritto da don Cristiano Re
CAF Acli Bergamo ricerca operatori fiscali per il 2021

CAF Acli Bergamo ricerca operatori fiscali per il 2021

Per tutte le sedi della provincia di Bergamo
Aldo Bonomi: investire sui giovani per nuove competenze

Aldo Bonomi: investire sui giovani per nuove competenze

Un territorio che si orienta: la presentazione del progetto