Michele Gazich canta Turoldo

Michele Gazich canta Turoldo: «La fede non è una caramella»

 

LEGGI L'ARTICOLO DE L'ECO DI BERGAMO

| 22/09/2022

 

INTERVISTA. «Il vecchio e la notte» è la canzone che il compositore ha scritto per il sacerdote-poeta che per tanti anni visse presso l’abbazia di Fontanella a Sotto Il Monte, dove si svolgerà il concerto domenica 2 ottobre per «Molte fedi sotto lo stesso cielo»

 

Sarà all’alba, alle ore 6, il concerto spirituale «Il vecchio e la notte» nel quale Michele Gazich (voce, violino, viola e percussioni psicoacustiche) presenterà l’omonimo brano inedito e un’ampia selezione dal suo repertorio di brani “verticali”.

 

Michele da anni è un amico, e con lui ho dialogato riguardo a questo appuntamento e ai «poeti e i veri artisti che sono sempre imperdonabili. Difficilmente vengono perdonati un cuore puro e uno sguardo onesto e pulito». Con lui Marco Lamberti (chitarra, bouzouki e voce) e Giovanna Famulari (violoncello e voce).

 

CONTINUA A LEGGERE 

 

 

 

L'evento «The Economy of Francesco»

L'evento «The Economy of Francesco»

Insieme da tutto il mondo per deporre i semi di un futuro diverso
L'inaugurazione della nuova sede a Lovere

L'inaugurazione della nuova sede a Lovere

Sabato 15 ottobre dalle ore 16.30
L'apertura della nuova sede di Caravaggio

L'apertura della nuova sede di Caravaggio

Vedi le foto dell'inaugurazione
Patrick Zaki in diretta streaming a Molte Fedi

Patrick Zaki in diretta streaming a Molte Fedi

Rivedi la diretta
Il comunicato delle Acli bresciane

Il comunicato delle Acli bresciane

Il sostegno delle Acli di Bergamo a don Fabio Corazzina