Le democrazie occidentali cercano l’antidoto al caos

Le democrazie occidentali cercano l’antidoto al caos.

 

 

Articolo de Il Corriere della Sera 

di Mauro Magatti | 17/06/2022

 

I risultati elettorali e i dati sull’astensione in Francia e Italia vanno valutati con attenzione: esprimono sfiducia nei confronti dei partiti, ma c’è anche molto altro.

 

I segnali che vengono dalle elezioni legislative in Francia e dal voto comunale in Italia (nella loro diversità e specificità) confermano alcune tendenze che si erano già manifestate l’anno scorso con le elezioni tedesche: i forti cambiamenti innescati dai ripetuti shock a cui siamo esposti accentuano due fenomeni già ben conosciuti

 

— l’elevata volatilità dell’elettorato e la preoccupante distanza dal sistema politico istituzionale — pur confermando la resilienza di un assetto istituzionale — quello democratico — che per sua natura, vive permanentemente «sull’orlo di una crisi di nervi»: tenere insieme le democrazie avanzate è un compito estremamente difficile.

 

CONTINUA A LEGGERE

 
Ebrei e cristiani: una storia complicata

Ebrei e cristiani: una storia complicata

E' uscita la seconda puntata de L'Astrolabio, il podcast di Molte Fedi. Asc...
Pubblicato

Pubblicato "Il mondo che verrà", il dossier ISPI

Le 10 domande per il 2021
Auguri di Natale in streaming

Auguri di Natale in streaming

Rivedi l'appuntamento con Daniele Rocchetti e Don Cristiano Re
E venne un uomo, meditazioni per i tempi di Avvento e di Natale

E venne un uomo, meditazioni per i tempi di Avvento e di Natale

Disponibile il libro scritto da don Cristiano Re
CAF Acli Bergamo ricerca operatori fiscali per il 2021

CAF Acli Bergamo ricerca operatori fiscali per il 2021

Per tutte le sedi della provincia di Bergamo
Aldo Bonomi: investire sui giovani per nuove competenze

Aldo Bonomi: investire sui giovani per nuove competenze

Un territorio che si orienta: la presentazione del progetto