L’Unione europea prepara la sua risposta alla candidatura dell’Ucraina

L’Unione europea prepara la sua risposta alla candidatura dell’Ucraina

 

Articolo de l'Internazionale 

di Pierre Haski, France Inter, Francia |

17/06/2022

 

Le grandi manovre intorno alla candidatura dell’Ucraina all’Unione europea sono cominciate. L’argomento divide i 27: da un lato quelli che vorrebbero accelerare la procedura per ragioni geopolitiche, dall’altro quelli che temono un’eccessiva fretta. Il 17 giugno la Commissione europea renderà pubblico il suo parere.

 

 

Il 15 giugno, in Moldova, altro paese candidato all’adesione, il presidente francese Emmanuel Macron ha chiesto un “segnale positivo e chiaro” in occasione del prossimo Consiglio europeo. Nella presidente moldava, la filoeuropea Maia Sandu, Macron ha trovato un sostegno pubblico (il primo) alla sua proposta di una comunità politica europea.

 

La presidente moldava ha accettato la tesi di Macron secondo cui la comunità politica non è un sostituto dell’adesione, ma una struttura di cooperazione e sicurezza più rapida, anche considerando che il processo di adesione può durare anni.

 

CONTINUA A LEGGERE

Ebrei e cristiani: una storia complicata

Ebrei e cristiani: una storia complicata

E' uscita la seconda puntata de L'Astrolabio, il podcast di Molte Fedi. Asc...
Pubblicato

Pubblicato "Il mondo che verrà", il dossier ISPI

Le 10 domande per il 2021
Auguri di Natale in streaming

Auguri di Natale in streaming

Rivedi l'appuntamento con Daniele Rocchetti e Don Cristiano Re
E venne un uomo, meditazioni per i tempi di Avvento e di Natale

E venne un uomo, meditazioni per i tempi di Avvento e di Natale

Disponibile il libro scritto da don Cristiano Re
CAF Acli Bergamo ricerca operatori fiscali per il 2021

CAF Acli Bergamo ricerca operatori fiscali per il 2021

Per tutte le sedi della provincia di Bergamo
Aldo Bonomi: investire sui giovani per nuove competenze

Aldo Bonomi: investire sui giovani per nuove competenze

Un territorio che si orienta: la presentazione del progetto