Braccio di ferro su Kaliningrad, territorio russo nel cuore d’Europa

Braccio di ferro su Kaliningrad, territorio russo nel cuore d’Europa.

 

Articolo de l'Internazionale 

di Pierre Haski, France Inter, Francia.

| 22/06/2022

 

È una piccola exclave isolata di 15mila chilometri quadrati in cui vivono circa 500mila persone e su cui sventola la bandiera russa. Dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina tutti quelli che cercano di identificare le escalation del futuro indicano questa anomalia della storia dal potenziale esplosivo: Kaliningrad. Per capirne il motivo basta guardare una mappa geografica.

 

Ora la temuta escalation sembra alle porte. Kaliningrad è un territorio della federazione russa, armatissimo, incuneato tra la Polonia e la Lituania e senza alcun legame con il resto della Russia. L’approvvigionamento avviene attraverso un corridoio di 35 chilometri a cavallo tra le frontiere della Polonia e della Lituania, entrambi paesi dell’Unione europea e della Nato.

 

La Lituania ha deciso di imporre le sanzioni europee sui prodotti russi destinati a Kaliningrad. Il 20 giugno la Russia ha reagito con parole minacciose: se il transito non sarà ristabilito nella sua totalità “la Russia si riserva il diritto di agire per difendere i propri interessi nazionali”, ha tuonato Mosca.

 

CONTINUA A LEGGERE 

Ebrei e cristiani: una storia complicata

Ebrei e cristiani: una storia complicata

E' uscita la seconda puntata de L'Astrolabio, il podcast di Molte Fedi. Asc...
Pubblicato

Pubblicato "Il mondo che verrà", il dossier ISPI

Le 10 domande per il 2021
Auguri di Natale in streaming

Auguri di Natale in streaming

Rivedi l'appuntamento con Daniele Rocchetti e Don Cristiano Re
E venne un uomo, meditazioni per i tempi di Avvento e di Natale

E venne un uomo, meditazioni per i tempi di Avvento e di Natale

Disponibile il libro scritto da don Cristiano Re
CAF Acli Bergamo ricerca operatori fiscali per il 2021

CAF Acli Bergamo ricerca operatori fiscali per il 2021

Per tutte le sedi della provincia di Bergamo
Aldo Bonomi: investire sui giovani per nuove competenze

Aldo Bonomi: investire sui giovani per nuove competenze

Un territorio che si orienta: la presentazione del progetto