Amministrative: un test con vista sulle politiche

Amministrative: un test con vista sulle politiche.

 

Articolo de Settimana News 

| 29/06/2022

 

Il recente test amministrativo non va né sottovalutato né sopravvalutato. Alle urne erano chiamati dieci milioni di elettori, con in palio ventisei città capoluogo di provincia e quattro di regione.

 

Non è poco e, come osserverò, qualche lezione politica la si può abbozzare. Attenzione però a non trarne precipitose riflessioni relativamente alla cruciale partita che ci attende, ovvero le elezioni politiche della prossima primavera.

 

Solo per titoli: la misura esorbitante dell’astensionismo (al voto ha partecipato solo il 42% degli aventi diritto); l’esito, considerati entrambi i turni, è stato sostanzialmente equilibrato tra i due tradizionali schieramenti in termini di amministrazioni conquistate; amministrative e politiche sono partite assolutamente diverse, anche per via delle regole e del meccanismo che le disciplinano.

 

A cominciare dal doppio turno per i Comuni medio-grandi, con il ballottaggio tra i due primi classificati. E, ancora una volta, come documentato dall’Istituto Cattaneo, il doppio turno penalizza fortemente il centrodestra. Ciò detto, qualche considerazione politica la si può formulare.

 

CONTINUA A LEGGERE 

 
Ebrei e cristiani: una storia complicata

Ebrei e cristiani: una storia complicata

E' uscita la seconda puntata de L'Astrolabio, il podcast di Molte Fedi. Asc...
Pubblicato

Pubblicato "Il mondo che verrà", il dossier ISPI

Le 10 domande per il 2021
Auguri di Natale in streaming

Auguri di Natale in streaming

Rivedi l'appuntamento con Daniele Rocchetti e Don Cristiano Re
E venne un uomo, meditazioni per i tempi di Avvento e di Natale

E venne un uomo, meditazioni per i tempi di Avvento e di Natale

Disponibile il libro scritto da don Cristiano Re
CAF Acli Bergamo ricerca operatori fiscali per il 2021

CAF Acli Bergamo ricerca operatori fiscali per il 2021

Per tutte le sedi della provincia di Bergamo
Aldo Bonomi: investire sui giovani per nuove competenze

Aldo Bonomi: investire sui giovani per nuove competenze

Un territorio che si orienta: la presentazione del progetto