Un successo la prima edizione della Winter School A.G.ORÀ rivolta agli amministratori locali under35. Sabato 14 dicembre, la giornata formativa proposta dalle Acli provinciali di Bergamo, in collaborazione con Università e Provincia di Bergamo, ha visto la partecipazione di 27 giovani, per lo più amministratori comunali, assessori e consiglieri.

L’iniziativa è stata occasione di apprendimento, scambio e conoscenza reciproca tra giovani appassionati al bene comune, andando ben oltre appartenenze e schieramenti. Con A.G.ORÀ (Amministratori Giovani Ora), le Acli desiderano continuare il proprio impegno per dare ai giovani amministratori diverse chiavi di lettura delle nostre comunità, alcuni strumenti utili al loro operato e permettere, attraverso la discussione tematica e il confronto costruttivo, di creare una rete informale di scambio reciproco di cui oggi c’è grande bisogno.

Relatori della giornata formativa sono stati Michele Ricciardo Calderaro, avvocato e assegnista di ricerca dell’Università degli Studi di Bergamo, e Davide Casati, Sindaco di Scanzorosciate sul tema del rapporto complesso tra amministrazione e politica, mentre Davide Conte, assessore al bilancio del Comune di Bologna, e Andrea Bonadei, già Assessore al bilancio del comune di Costa Volpino hanno affrontato la questione della finanza locale al servizio della comunità.

«Siamo molto felici del riscontro e del coinvolgimento dei partecipanti. Data l’adesione e l’interesse dimostrata nei confronti di A.G.ORÀ, abbiamo pensato già di riproporre la giornata formativa e di farla diventare un appuntamento fisso, magari nel periodo estivospiega Emilio Zubiani, responsabile Politica e Giovani delle Acli provinciali di Bergamo – Siamo orgogliosi della rete informale che si sta costruendo tra l’associazione e i giovani amministratori che permette a tutti di collaborare all’interno delle comunità al fine di costruire il bene comune. Ringraziamo in particolar modo la Provincia e l’Università per la collaborazione».