Democrazia, giustizia sociale, solidarietà, nonviolenza, trasparenza, verità non possono essere soltanto parole, belle e astratte.
don Luigi Ciotti

Al via il percorso dedicato ai giovani sul tema Mafie e corruzione. Quattro incontri, all’interno di Molte fedi sotto lo stesso cielo, per ascoltare le storie di chi si impegna affinché avvenga un cambiamento di rotta e di chi continua coraggiosamente a fare memoria. Gli incontri si terranno allo spazio giovani Edoné, dalle 18.30.

Lunedì 11 novembre il primo appuntamento, “Davide può ancora battere Golia”, con Gianmario Vitali, insegnante e referente per la formazione del Coordinamento Provinciale di Libera Bergamo.
La Memoria di vite innocenti diventa patrimonio da proteggere ed eredità che va reinvestita attraverso l’Impegno nelle scelte quotidiane per contrastare il potere mafioso. Un potere violento, così forte da sostituirsi allo Stato, che scambia i diritti con favori che riesce ad ottenere con la forza. Un potere arrogante: la sua forza dipende dalla nostra debolezza. Come Davide di fronte a Golia ci sentiamo piccoli, incapaci, inutili. Quali strategie per ribaltare il risultato di questo scontro?

SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO