Il bacio di Giuda, le lacrime di Pietro, la fuga dei discepoli, sudore e sangue, l’abbandono del padre, l’assoluta solitudine, la preghiera. La notte del Getsemani è la notte dell’uomo. (Einaudi, 2019). Non c’è Dio, ma solo l’uomo. È lo scandalo rimproverato a Gesú: aver trascinato Dio verso l’uomo. È la notte dove la vita umana si mostra nella sua più radicale inermità. È l’esperienza dell’abbandono assoluto, della caduta. Nel cuore della notte del Getsemani sono racchiuse le esperienze estreme della vita umana.

Mercoledì 2 ottobre alle ore 20.45 l’incontro con Massimo Recalcati, tra i più noti psicoanalisti italiani e affezionato ospite della rassegna delle Acli di Bergamo.
Evento sold out, riservato alle CARD Molte Fedi sotto lo stesso cielo, presso la Chiesa dei Santi Bartolomeo e Stefano a Bergamo.