Un seminario di confronto sulle buone pratiche di prossimità a Villa d’Almè, promosso dal Circolo Acli e diverse realtà del territorio, tra cui i Comuni di Almè e Villa d’Almè.

“Se vuoi costruire una nave, non radunare uomini per raccogliere il legno e distribuire compiti. Se veramente vuoi costruire una nave, infondi in loro la nostalgia del mare ampio e infinito”
Antoine de Saint-Exupéry

WELFARE DI COMUNITÀ
Villa d’Almè e Almè
DAL SOGNO AL PROGETTO
Come e quando nasce Welfare di Comunità

Sabato 28 settembre 2019 ore 8.45 – 12.00
c/o Croce Rossa Italiana – Villa d Almè

Programma
8.45 Apertura e coordinamento dei lavori
Sara Leidi – CSV Bergamo

9.00 Saluto dei Sindaci
Manuel Preda e Massimo Bandera

9.15 Welfare di Comunità – Diario di viaggio
Giuseppina Pigolotti Coordinatrice Progetto
Vanna Frosio Assistente Sociale

9.45 Come si può costruire la Polis? L’esperienza lecchese di Welfare di Comunità
Riccardo Mariani Assessore comune di Lecco

10.15 Distanze Ravvicinate – Reti di prossimità nelle comunità della Valle Imagna e dell’Oltre Brembo
Gianantonio Farinotti Direttore Azienda Speciale Consortile Valle Imagna-Villa d’Almè

10.45 Confronto e dibattito

Riccardo Mariani, laureato in giurisprudenza, ha lavorato in ambito scolastico, in quello socio-educativo, nel settore bancario per poi dedicarsi all’attività politica e amministrativa in qualità di Sindaco di Mandello del Lario (2005-2015). Attualmente è direttore della Cooperativa sociale “Questa generazione” di Como (cooperativa di tipo A promossa dalla ACLI di Como) e riveste il ruolo di assessore alle Politiche sociali, alla Casa e al Lavoro del comune di Lecco.

Gianantonio Farinotti, pedagogista, da molti anni impegnato nel settore socio-educativo, ha operato quale responsabile di progetti e servizi.
Dopo l’esperienza maturata nel privato sociale ha assunto negli ultimi dieci anni il ruolo di Responsabile dell’Ufficio di Piano (L.328) in alcuni Ambiti territoriali della provincia bergamasca. Dal 2016 dirige l’Azienda Speciale Consortile Valle Imagna-Villa d’Almè.