“Il senso del nostro 25 Aprile è quindi, oggi come allora, nello spirito della ricostruzione di un Paese che riporti il cittadino e la persona umana al centro di ogni discorso, di ogni scelta, di ogni comportamento, di ogni regola del nostro essere società e Stato. Una persona rispettata, fiera della propria dignità e cittadinanza, e garantita. Lo strumento ce l’abbiamo: va difeso, riformato e celebrato. Le parole e lo spirito dei Costituenti devono animarci oggi nello sforzo di ricostruire un Paese che deve cessare di apparire esausto, senza speranza, rassegnato al peggio. Ma che proprio per questo deve recuperare la centralità del lavoro proclamata dalla Costituzione: un lavoro in grado di esprimere le potenzialità della persona e capace di essere ancora una volta luogo dell’inclusione e dell’ordine sociale. Ricostruzione e Costituzione per ripristinare la centralità del cittadino rispetto allo Stato, della persona rispetto alla politica e, soprattutto, all’economia e alla finanza. Non abbiamo che da continuare un percorso cominciato settant’anni fa”.

Giovanni Bianchi, ex presidente nazionale ACLI

Le radici dell’Europa e dell’Italia affondano nella Resistenza antifascista al nazifascismo. Oggi più che mai, di fronte a chi nega, vilipende e tradisce tutto questo dobbiamo combattere i fascismi e i razzismi ed estirpare tutte le diseguaglianze e gli odi. Per il terzo anno consecutivo, l’ANPI Provinciale e le ACLI Provinciali di Bergamo hanno inteso promuovere questo semplice strumento divulgativo: non è completo, anzi, tante iniziative e manifestazioni non sono state inserite in questo opuscolo e ci scusiamo con chi è rimasto escluso. L’intento è ancora quello di dimostrare che esiste un’altra Italia. L’Italia che resiste.

BUON 25 APRILE A TUTTE E A TUTTI.

Mauro Magistrati Presidente ANPI Provinciale di Bergamo
Daniele Rocchetti Presidente ACLI Provinciali di Bergamo

 

PROGRAMMA

Scarica QUI il programma completo

13 APRILE
10.30 Bergamo Via Grumello 61
La violenza azzera l’identità, la creatività la libera.

Visita all’ex campo di prigionia di Bergamo P.G. N. 6
ACLI Provinciali di Bergamo – Sezione ANPI Dalmine Quid + PDF IVICA Grafinvest

23 APRILE
8.00 Cisano Bergamasco
Chiesa parrocchiale – Santa Messa in memoria di don Angelo Arrigoni

20.30 Calcinate Sala della Comunità Partiti per Bergamo.
Ricostruzione e testimonianze dirette della strage di Piazzale Loreto a Milano, 10 agosto 1944.

20.45 Grumello del Monte Circolo ARCI
Presentazione del libro: “Spagna 1936 – 1939” Volontari bergamaschi nella Guerra civile spagnola.

24 APRILE
20.45 Villongo Centro Anziani, via Roma 20
Spettacolo teatrale “La forza della Resistenza” tratto da “L’Agnese va a morire”

20.45 Mapello Auditorium Papa Giovanni XXIII via Agazzi 14
La Cura, una storia per la Resistenza

20.45 San Giovanni Bianco Sala Polivalente
Donne nel vento. Recital teatrale sulla strage di Marzabotto

25 APRILE
9.30 Bergamo Manifestazione provinciale del 25 aprile 2019 Comitato Bergamasco Antifascista

16.00 Albino Piazza San Giuliano
Eppur bisogna andar… Concerto resistente per il 25 aprile.

16.00 Petosino
Camminata al monumento partigiano

21.00 Bergamo Auditorium di Piazza della Libertà
Proiezione di “Libere” di Rossella Schillaci Lab 80 film

21.00 Romano di Lombardia
Teatro della Fondazione G.B. Rubini Via G. Rossi 16 Gabriele Laterza in “Uomini o no”

26 APRILE
21.00 Trescore Balneario
Cineteatro “Nuovo” via Locatelli 104 Fuorilegge, spettacolo teatrale della compagnia Silence Teatro

27 APRILE
9.00 Trescore Balneario Piazzale Pertini
“Tracce urbane” l’antifascismo, le vie e la memoria.

28 APRILE
7.00 Seriate – Carpi (MO)
Viaggio a Carpi (Modena)

30 APRILE
20.45 Scanzorosciate Sala Consiliare del Comune di Scanzorosciate
Proiezione di “Libere” di Rossella Schillaci

3 MAGGIO
20.45 Seriate Circolo Acli
Presentazione del libro “Ho fatto il prete”. Il clero di Bergamo durante l’occupazione tedesca (1943-1945)