Presso il Monastero di Bose si è svolto l’incontro nazionale di spiritualità 2019 delle Acli. Nel 2017 il tema è stato l’alleanza, nel 2018 il discernimento. Il tema di quest’anno ha riguardato il rapporto complesso tra servizio e potere.

Tutti aneliamo ad avere potere. Più precisamente desideriamo avere un posto ed essere riconosciuti. Questo è un nostro bisogno radicale, antropologico, legittimo. E’ un tipico bisogno umano: siccome siamo precari, vogliamo un posto. E’ un bisogno dell’uomo povero che siamo noi, carenti di potere reale, mortali e fatti di terra. E’ un bisogno così legittimo che neanche Gesù ce lo contesta. Un cristiano dovrebbe appassionarsi ad esercitare potere mettendosi al servizio del potere dell’altro.

L’incontro ha fornito un’occasione per affrontare alcune pagine bibliche, per vedere come la questione del potere è una grande pietra di inciampo.

Tra gli ospiti intervenuti l’ex presidente del Consiglio Romano Prodi, il filosofo Umberto Curi e il Presidente ACLI nazionali Roberto Rossini.

Ascolta l’audio degli interventi: