Babel racconta il cambiamento che sta avvenendo nella nostra città, grazie ai nuovi cittadini del mondo.

Sfoglia il primo numero:

Da Città dei Mille a Città dei Mille Mondi. Babel vuole raccontare il cambiamento che sta avvenendo dentro le nostre case e i nostri quartieri, nelle nostre scuole e nei nostri parchi. Per vivere tutto questo con consapevolezza e con coraggio. Senza paure o risentimenti. Perché, ne siamo convinti, non c’è altra strada che quella – che ha anche le sue fatiche – della convivialità delle differenze.
Babel racconta i nuovi cittadini italiani: donne e uomini in carne ed ossa, volti con un nome, ciascuno con il suo carico di storia e di memoria, di fede e di tradizione. Donne e uomini che prima erano immigrati e ora, a pieno titolo, sono cittadini. Cittadini con cui costruire insieme il pezzo di mondo che ci è affidato, tessere terre di mezzo e rifare il patto che ci lega e che dà senso alla nostra convivenza.
È il nostro presente. Sarà il nostro futuro.

Mille mondi a tavola, al lavoro, nella preghiera, a scuola e nel tempo libero: Babel racconta tutto questo attraverso fotografie, interviste e testimonianze. Nato da un’idea di Daniele Rocchetti e realizzato grazie al contributo della Cooperativa Ruah.

Il primo numero di Babel in uscita il 15 gennaio, sarà disponibile gratuitamente presso varie attività commerciali di Bergamo. Verrà distribuito mercoledì 16 gennaio in occasione dell’ultimo appuntamento di Molte Fedi con Staffan De Mistura.

Per informazioni
Acli Bergamo – via San Bernardino 59
Tel. 035 210284
info@aclibergamo.it