Le ACLI si stringono attorno alle famiglie dei tre morti e tredici feriti, vittime dell’attacco terroristico di ieri sera al mercatino di Natale di Strasburgo. 

Proprio in questa settimana nella città francese si sta svolgendo la seduta plenaria del Parlamento Europeo, la coincidenza ci porta a dire che è un attacco ai nostri valori di democrazia e di libertà. Un’altra profonda ferita alla nostra comunità di pace che si aggiunge a quelle di Nizza, Madrid, Parigi, Bruxelles, Manchester, Berlino e Barcellona. 

Il contrasto al terrorismo rimane una delle priorità per il nostro continente, serve un’azione decisa dei nostri governanti per rilanciare il progetto europeo con il coraggio di continuare a rafforzare le nostre profonde radici solidali e democratiche.