Le ultime parole lasciate in una lettera d’addio sembrano un messaggio implicito al presidente degli Stati Uniti Donald Trump: «Non disperate delle nostri difficoltà attuali, ma credete sempre nella promessa e nella grandezza dell’America, perché nulla è inevitabile qui». La missiva è stata letta tra le lacrime in una conferenza stampa da Rick Davis, suo ex campaign manager per le Presidenziali e ora portavoce della famiglia. «Non dobbiamo confondere il patriottismo con le rivalità tribali» che «seminano odio», ha scritto il senatore repubblicano americano, acerrimo nemico di The Donald.

LEGGI TUTTO …