Come si calcolano i contributi Inps per chi fa lavori occasionali e pagati con Voucher? Poniamo l’esempio di una studentessa universitaria che tra il 2013 e il 2016 ha svolto dei lavori occasionali, come insegnante di ripetizione e babysitter. Per queste sue attività saltuarie, non un impegno continuativo, è stata assicurata e retribuita mediante Voucher e ha guadagnato circa 500-530 euro l’anno.

LEGGI TUTTO …