“Nella vita dobbiamo sempre trasformare vincoli e problemi in nuovi punti di partenza e in opportunità. Senza passare giorni a ragionare su cosa sarebbe potuto essere. È soprattutto importante adesso avviare una contesa elettorale a carte scoperte sul tema principale, quello del nostro rapporto con l’Unione Europea. Lo stop di Mattarella è arrivato di fronte a una coalizione (che si è formata dopo le elezioni e non prima) che ha presentato un ‘contratto’ di governo con uscite tra i 110 e i 170 miliardi di euro ed entrate pressoché nulle”.

LEGGI TUTTO …