La stampa turca parla di infarto. Sarebbe morto così, qualche giorno fa, Teoman Gokce, ex membro del Consiglio Superiore della Magistratura turco. Detenuto nell’istituto di Sincan, dove era stato portato con l’accusa di far parte della rete golpista coinvolta nel fallito colpo di Stato del 2016 , Gokce è il quarto magistrato morto in carcere da quando è cominciata la pesante repressione del governo del presidente Erdogan.

LEGGI TUTTO …