Secondo l’Istat le persone in cerca di occupazione a giugno sono calate del 2% (-57 mila). In particolare cresce l’occupazione femminile: a giugno raggiunge il 48,8%. Si tratta del valore più alto negli ultimi 40 anni. Gentiloni: «Fiducia in Jobs Act»

Il tasso di disoccupazione a giugno scende all’11,1% in calo di 0,2 punti rispetto a maggio. Lo rileva l’Istat, spiegando che si torna allo stesso valore dell’aprile scorso, che corrisponde ai livelli di settembre-ottobre 2012. Il tasso di occupazione delle donne (15-64 anni) a giugno raggiunge il 48,8%; si tratta del valore più alto dall’avvio delle serie storiche, ovvero almeno dal 1977.

 

 

 

LEGGI TUTTO